Vai ai contenuti
I segreti per un’abbronzatura perfetta
Marispharma
Pubblicato da Dott.ssa Manuela Di Lauro in Salute e Benessere · 12 Agosto 2020
INDICE:

____________________

I segreti per un’abbronzatura perfetta

Per molti l’estate è sinonimo di sole, spiagge arroventate e… abbronzature da urlo! Ma a seconda di quale sia il nostro tipo di carnagione, l’abbronzatura perfetta non è sempre facile da raggiungere, anzi, il più delle volte invece di una bella abbronzatura dorata ci ritroviamo con la pelle arrossata e scottata dal sole, e spesso a macchie! Fortunatamente esistono dei piccoli accorgimenti che possono essere presi nella nostra dieta per favorire la sintesi della melanina e mostrare un’abbronzatura da far invidia.  
La melanina è un pigmento di colore bruno che viene rilasciato dalle cellule della pelle in seguito all’esposizione ai raggi solari. Altro non è che un meccanismo di difesa, un meccanismo di protezione verso i possibili danni che un’eccessiva esposizione al sole può provocare. Il sole, infatti, oltre ad essere un nostro alleato per il buonumore e la sintesi di vitamina D, è il principale responsabile dell’invecchiamento cutaneo e dell’insorgenza di tumori della pelle. Dunque, con un’esposizione prolungata al sole, la nostra pelle si difende dai suoi danni sintetizzando la melanina, si imbrunisce e raggiunge quel colore che tanto amiamo in estate, che noi comunemente chiamiamo abbronzatura. Non tutti sintetizzano la stessa quantità di melanina, le pelli più chiare infatti ne sintetizzano in minor quantità rispetto a quelle più scure, è per questo che i soggetti con la pelle lattea ottengono una pelle arrossata invece che abbronzata. Fortunatamente, esistono degli alimenti che possono stimolare la produzione di melanina!




In generale, per ottenere un’abbronzatura perfetta il segreto è prediligere alimenti ricchi in sali minerali, vitamine e… beta-carotene. Opta dunque per una dieta ricca di frutta e verdura di stagione, abbondante fonte di sali minerali e vitamine che favoriscono l’abbronzatura, prediligendo quella di colore arancio, ricca in beta-carotene, come carote, pomodori, peperoni, albicocche, melone ma anche il radicchio.

Inoltre, ricorda:
  1. Applica sempre la protezione solare, da spalmare almeno un’ora prima dell’esposizione al sole e ripeti l’applicazione più volte nel corso della giornata, specialmente dopo essere stati a mollo in acqua.
  2. Evita di esporti al sole diretto nelle ore più calde (12-16), i raggi solari in queste ore sono particolarmente forti e potrebbero danneggiare la tua pelle. Inoltre, evita un’esposizione eccessivamente prolungata: il segreto sta nella “abbronzatura graduale”.
  3. Mantieniti sempre ben idratato, prediligendo le acque più ricche di sali minerali (residuo fisso compreso tra 500 e 1.500 mg/l) e una dieta ricca di frutta e verdura di stagione. Evita invece il consumo di alcolici sotto l’ombrellone, sono freschi e piacevoli al palato ma altro non fanno che accelerare la disidratazione.



SCRITTO DA:
Dott.ssa Manuela di Lauro
Biologa Nutrizionista



Azienda Farmaceutica
Marispharma Srl                   
Sede legale via lago d'Iseo 2
03100 Frosinone
P.I.02457360606
Azienda Farmaceutica
Marispharma Srl                   
Sede legale via lago d'Iseo 2
03100 Frosinone
P.I.02457360606
Torna ai contenuti