Il ruolo degli estratti d’Ananas nello sportivo: la Bromelina

Tutti gli sportivi conoscono l’Ananas e sanno che la sua assunzione è un “toccasana” per la salute. Esso può essere assunto mediante il classico frutto, altrimenti può essere utilizzato attraverso integratori e creme o gel arnica che contengono composti ben specifici dell’Ananas (alcuni non presenti nella parte commestibile del frutto).

Il Nutri-Update di oggi si concentrerà sugli effetti positivi derivanti dall’uso di Bromelina, un estratto dal gambo dell’Ananas (contenuto maggiormente nella parte non commestibile, appunto) che tra le sue caratteristiche ha un elevatissimo potere antinfiammatorio ed antiedemigeno (effetto che impedisce l’accumulo di liquidi nei tessuti e quindi gonfiore …). Il suo utilizzo è ampiamente diffuso nel mondo dello sport; il suo impiego a seguito di traumi dei tessuti molli e di infiammazioni localizzate comporta una minor formazione di edemi con conseguente minor sensazione di dolore. L’effetto mostrato a seguito della riduzione del dolore è probabilmente dovuto alla capacità della Bromelina di ridurre in maniera efficace il grado dell’infiammazione e dell’edema, dato che non presenta azione antidolorifica.

Ma la Bromelina può essere anche semplicemente utilizzata post-attività fisica in quanto favorisce l’attività muscolare, il recupero e riduce la sensazione di affaticamento muscolare soprattutto negli sport di “endurace” (podismo, ciclismo, maratona, nuoto ecc…). Il nostro Viargel gel contiene Bromelina da Ananas Sativus! Buona attività fisica a tutti, e con la Bromelina sicuramente più efficace!

Dott.ssa Giulia Marrone, Dietista-Biologo Nutrizionista